Beinto_Banner_989x289

BE.IN.TO

Contatto del referente: Riccardo Castagna

La grande forza del Fablab Torino è la varietà di competenze dei suoi associati; la curiosità che ci ha spinto a cercare in nuovi settori ci ha portato a stretto contatto con il mondo della biologia molecolare. Da questo contatto nasce la comunità di bio hackers del gruppo BE.IN.TO (BioHacking Experience in Torino). Le contaminazioni tra le varie competenze dei suoi membri hanno portato alla nascita di alcuni progetti, alcuni in fase di sviluppo e altri presentati per la prima volta alla Maker Faire Rome 2014. Il gruppo è stato fondato dall’interesse di Riccardo Castagna, Valentina Margaria, Enrico Bassi, Stefano Paradiso, Fabrizio Garda e Alessandro Argenio.

Gli interessi del gruppo di BE.IN.TO spaziano in diverse attività che partono con le attività Base per scoprire il mondo del BioHacking; un viaggio tra le esperienze in giro per il mondo con esperimenti pratici. Poi ci sono delle attività di progettazione e design per ricercare applicazioni alternative tra design e sperimentazione. Hardware e strumentazione da laboratorio per capire in che modo la digital fabrication permette di supportare la ricercare scientifica. Infine discussioni attorno ai temi di Bio commons, etica e creazione di protocolli di ricerca con l’obbiettivo di rendere effettivo il valore scientifico dal movimento agli occhi della ricerca tradizionale.  

Hei! Il gruppo BE.IN.TO ha anche una pagina facebook e un blog personale! Seguili per rimanere sempre aggiornato sulle loro attività!

E’ online la newsletter del mese!
Non l’hai ricevuta? Dacci un’occhiata QUI
Vuoi iscriverti alle prossime newsletter? Fallo QUI